SANT JORDI – BARCELLONA, I LIBRI E LE ROSE #IViaggiDiCasanova

casanovadi @MartaElena Casanova

 

Abbiamo parlato di Barcellona solo qualche settimana fa, ma ritorniamo in questa città per un appuntamento d’inizio primavera che tutti coloro che romanticamente amano la lettura non possono perdere. Il 23 aprile, infatti,  è la festa di Sant Jordi, che unisce romanticismo e cultura in una versione catalana di San Valentino.

 1105075_1

La Rambla si anima così ogni anno, con chioschi di fiori e libri, dove si possono acquistare rose e grandi classici e novità da regalare alla persona amata.

cover2

Sant Jordi è il patrono della Catalogna, martire cristiano. La leggenda racconta che abbia ucciso un drago per salvare una nobile fanciulla. Dal sangue del drago è nata una rosa rossa. Ne Medioevo  era  usanza visitare la Cappella del Santo nel Palazzo della Generalitat, dove si svolgeva una feria de rosas.

 sant-jordi-day-barcelona

La tradizione di regalare un volume è invece nata recentemente, negli anni ’20, quando lo scrittore ed editore Vincent Clavel Andrés propose all’Associazione degli scrittori e librai di Barcellona di dedicare un giorno ai libri. Le due tradizioni si sono così congiunte.

cover1

Il 23 aprile, tra le altre cose, ricorre l’anniversario della morte di William Shakespeare e Miguel de Cervantes ( ed è diventata la Giornata mondiale del Libro e del Diritto d’Autore).

 04-23-2013bookday

Una bella e unica festa per celebrare l’amore, i libri, l’amore per i libri.

Se volete festeggiare anche voi, vi diamo nuovamente l’indirizzo di un Hotel dove potete soggiornare: il Duquesa de Cardona, nel cuore di Barcellona.

Hotel Duquesa vista terrazza

Nasce in un antico palazzo nobiliare del XVI Secolo. Dalla terrazza dell’albergo si gode di una magnifica vista sul porto, e qui, scambiandosi rose rosse e libri si può prendere un buon aperitivo con tapas e cocktail.

Hotel Duquesa

Per info e prenotazioni:

Info: http://www.hduquesadecardona.com/