TAOBUK, a settembre Taormina mette in scena i libri

casanovadi @Marta Elena Casanova

Un panorama mozzafiato, il mare, la cucina, la storia, la cultura. Tutto quanto in un solo luogo, Taormina.

La Sicilia che tutti amano e dove bisognerebbe andare almeno una volta nella vita. Ad esempio a settembre, quando dal 10 al 17 si terrà al VI Edzione di Taobuk – Taormina Internationale Book Festival, che nelle edizioni precedenti ha registrato oltre 100.000 presenze, organizzato più di 300 appuntamenti, in oltre 30 luoghi della città (tra cui il Teatro Antico, Piazza IX Aprile, i Palazzi Corvaja, Ciampoli e dei Duchi di Santo Stefano, Casa Cuseni, e Parco Colonna), accolto 500 ospiti e coinvolto 480 classi di 80 istituti scolastici, per un totale di circa 7.000 studenti.

Taormina1

Una buona scusa, insomma, per prendersi qualche giorno e far parte di una rassegna che coniuga le diverse Arti, dalla letteratura alla musica, dalle arti visive al teatro. Tutto questo per confrontarsi sul tema di quest’anno, Gli Altri.

Le differenti discipline si ritroveranno unite sin dalla serata inaugurale di Taobuk, sabato 10 settembre alle ore 20.30, in un reciproco scambio culturale sull’argomento,  in favore della comprensione e rispetto della diversità, del dialogo tra i popoli e del superamento delle tensioni tra gli Stati, per una cultura della tolleranza e della pace. Nell’era di un mondo globalizzato, in cui i confini appaiono labili, e in un’epoca di emergenze umanitarie, in cui migrazioni di popoli richiedono nuove politiche di accoglienza e integrazione, diventa sempre più necessario esplorare la diversità e dotarsi di strumenti per il confronto con culture lontane e per la valorizzazione delle differenze.

taobukTra gli ospiti del 2016,  lo scrittore americano Premio Pulitzer Michael Cunningham, l’autore Claudio Magris, il regista Premio Oscar Giuseppe Tornatore, l’attore Leo Gullotta.

Ad aprire le danze sarà  Antonella Ferrara, ideatrice e presidente di Taobuk, e Franco Di Mare, direttore artistico del festival .Palcoscenico il Teatro Antico di Taormina, espressione di scambi e confronto, luogo ricco di storia millenaria, dove si sono incrociati linguaggi differenti.

Una delle novità della nuova edizione sarà la possibilità di raggiungere il Teatro Antico sabato 10 settembre a bordo del Treno del mito, storiche carrozze del 1959 ristrutturate e trainate da antiche locomotive, che da Catania partiranno alla volta di Taormina, percorrendo la costa jonica, tra il mare e l’Etna.

Per tutte le info: www.taobuk.it

taormina2