Viareggio e il Festival Puccini   #ViaggiDiCasanova

casanovadi Marta Elena Casanova

Appassionati di musica lirica, quest’estate è tutta per voi, come sempre, da ben sessantadue anni a questa parte, a Torre del Lago Puccini, Viareggio.

Dal 15 luglio al 13 agosto Tosca, Madama Butterfly, la Turandot, la Bohème…una rassegna ricca, tanti appuntamenti con la musica per una situazione da fiaba. Il sipario del Festival Puccini 2016 si leverà il 15 luglio con Tosca (repliche il 6 e 11 agosto). Poi si alterneranno La Bohème, con tre rappresentazioni in programma 16 e 22 luglio e 5 agosto, Turandot, con tre rappresentazioni 23 e 30 luglio e 12 agosto e Madama Butterfly, di cui si potranno ascoltare e ammirare due rappresentazioni 29 luglio e 10 agosto.

area-festival-puccini3

La Turandot di Ferruccio Busoni andrà in scena il 31 luglio e il 13 agosto all’Auditorium Enrico Caruso. La Compagnia Emox Balletto diretta dalla coreografa Beatrice Paoleschi si esibirà il giorno 8 agosto in uno spettacolo dedicato al Maestro intitolato “Giacomo Puccini, oltre la passione”.

Tutto questo in un complesso che comprende il Nuovo Gran Teatro all’aperto, con una platea di 3.200 posti, l’auditorium e un foyer di 1.200 metri quadrati. Il Parco della Musica e il Teatro all’aperto rappresentano de esempi importanti di recupero di ex aree industriali, immersi in spazi naturali, tra le opere d’arte di pittori e scultori che hanno partecipato al progetto  Scolpire l’Opera.

Ore di musica e bellezza, dunque: potete studiare il calendario su www.puccinifestival.it

La zona dove si tiene il festival si presta anche molto ad una vacanza estiva di tutto rispetto, perciò potete prenotare una stanza al Grand Hotel Principe di Piemonte a Viareggio,distante pochi km da Torre del Lago, che con la sua architettura Belle Époque richiama il periodo in cui visse il Maestro. Puccini, nativo di Lucca, scelse di vivere in Versilia. Si fece costruire una villa proprio a Torre del Lago, sulle sponde del Lago Massaciuccoli, luogo che descrisse come – gaudio supremo, paradiso, eden, empireo, turris eburnea, vas spirituale, reggia…-, dove compose tutte le sue opere di maggiore successo, poi andò ad abitare in un elegante villino in stile liberty a Viareggio, in una zona tranquilla, ma non troppo lontano dalla vita mondana cittadina e dal Caffé Margherita, suo ritrovo preferito e luogo di incontro di artisti e intellettuali.

Principe di Piemonte1

Principe di Piemonte2

Situato in una location meravigliosa sul Lungomare, il Grand Hotel Principe di Piemonte offre anche una grande terrazza sul tetto con piscina, jacuzzi e solarium, due ristoranti, e una Spa.

Per sentirsi davvero in prima fila e godere a pieno dell’atmosfera operistica della città nonché dei confort e della bellezza delle spiagge della Versilia, il Grand Hotel Principe di Piemonte presenta un pacchetto che, oltre al pernottamento per una o più notti in camera doppia e la prima colazione a buffet include, prima di accomodarsi sulle poltrone del Gran Teatro all’Aperto di Torre del Lago - una cena di con vini selezionati per deliziare non solo la vista e l’udito, ma anche il gusto. Sono inoltre compresi l’accesso alla spiaggia, l’utilizzo della piscina panoramica e dell’area fitness.

Vi piace l’idea? Allora partite!

info su: www.principedipiemonte.com