[TUTTA L'ARTE CHE TI SERVE]: Da Lugano a San Gimignano, le mostre della settimana

PEDRAZZINIdi @Mariapia Pedrazzini

Questa settimana chooze.it ha selezionato per voi tre mostre molto diverse fra loro, sperando di poter abbracciare i gusti di tutti (o quasi) i nostri lettori. Tre città diverse dove poter trascorrere un bel weekend. Una grande artista internazionale nella capitale sabauda, una gita fuori porta a una manciata di km da Milano, e un tuffo nel cuore della toscana. Partiamo subito.

GAMTorino_CecilyBrown_2011.0010

CECILY BROWN A TORINO

Stiamo parlando di una delle artiste più celebrate al mondo, londinese di nascita, ma americana d’adozione, Cecily Brown per la prima volta viene presentata in un’istituzione italiana: la Galleria d’Arte Moderna di Torino. Molto numeroso il corpus di opere, cinquanta in totale, che racchiude dipinti, opere su carta e 7 monotipi. Attraverso un personalissimo linguaggio, splendidamente materico nei dipinti, ma libero e leggero nelle opere su carta, rappresenta il suo universo irrequieto fatto di sofferenza, di gioia, aggressività e dolcezza. Un universo molto ricco e allo stesso tempo complesso, che ha una serie di rimandi, musicali, letterari e artistici tutti da scoprire.

“Quando dipingo e quando guardo un dipinto vorrei uscire dalla mia testa ed essere trasportata. Voglio che il lavoro vibri. Voglio che il dipinto crei una situazione imprevedibile in cui una sensazione conduce a un’altra, così che contemplarlo diventi un’esperienza complessa e stratificata. Trovo liberatoria l’assenza di un significato prefissato.” C.B.

Fino al 1 febbraio

 

03. FCP 0132_RGB

GENTO BAN AL MUSEO DELLE CULTURE

Lugano. Un’altra meta a pochi chilometri dal confine italiano che offre bei paesaggi invernali e anche delle belle mostre (ricordiamo che domenica 7 dicembre ci saranno  musei e gallerie aperte per “Open Gallery”). Al Museo delle culture è stata prorogata la mostra Gentō-ban. Il Giappone dell’Ottocento nelle diapositive della Collezione Perino, interessante viaggio per immagini attraverso il mondo orientale. In esposizione troverete una selezione di stampe xilografiche, fotografie all’albumina, cromolitografie d’epoca e diapositive su lastre di vetro, chiamate, appunto, gentō-ban.

Fino al 25 gennaio

 

28 copia

SHILPA GUPTA ALLA GALLERIA CONTINUA

Ci spostiamo in Toscana, a San Gimignano, per parlarvi di una mostra che farà contenti gli amanti del super contemporaneo. La Galleria Continua presenta un’ampia personale dell’artista indiana Shilpa Gupta. Formatasi come scultrice, l’attrice prosegue la sua già importante carriera abbracciando l’utilizzo di svariati media fra cui, video, fotografia e installazioni interattive multimediali. Per lei, infatti, la tecnologia è una sorta di prolungamento della realtà quotidiana, un dispositivo narrativo, ma anche d’indagine. La sua attenzione è principalmente rivolta alla percezione umana; a come le informazioni, visibili o invisibili, vengono interiorizzate da ciascuno di noi nel quotidiano. Moltissime ed eterogenee le opere in mostra, alcune realizzate appositamente per l’occasione.