Mantova a settembre è perfetta

casanovadi @Marta Elena Casanova

Tornati più o meno tutti dalle vacanze, non ci rimane che trovare qualcosa da fare per distrarci dal rientro in ufficio e alla solita routine. Ci sono svariate soluzioni, ad esempio potete pensare di approfittarne e farvi un giro in quel di Mantova, nota per essere stata la città dei Gonzaga, e uno dei principali centri del Rinascimento italiano. Qui, tra molte cose da vedere, dal 3 al 7 settembre si tiene il Festival della Letteratura.

Mantova

Mantova

Mantova è un luogo pieno di storia, arte, monumenti. Sono moltissimi i siti da visitare, dal Duomo ( Cattedrale di San Pietro) alla Basilica di Sant’Andrea progettata da Leon Battista Alberti come la Chiesa di San Sebastiano, fino a Palazzo Te, progetto più famoso di Giulio Romano, voluto da Federico  II e costruito tra il 1524 e il 1534. Non rimane che avventurarsi e vedere tutte le meraviglie che la città propone.

 

festival letteratura- Mantova2014Festival della Letteratura

Per tutti quelli che amano leggere e scoprire nuovi mondi attraverso le pagine dei libri, autori, titoli e storie, questo, che si tiene dal 1997, è un importante appuntamento.

Eventi, incontri, letture e presentazioni con molti, moltissimi scrittori. Oltre 370 ospiti e centinaia di eventi che, oltre a portare la letteratura in primo piano, fanno scoprire la città di Mantova, i suoi palazzi, le sue vie, la sua storia.  Le location i cui si tengono gli appuntamenti letterari sono infatti molte, per prendere parte al Festival e scoprirle basta andare sul sito  www.festivaletteratura.it

 

Mantova - Camera degli sposi 2

La Camera degli sposi di Andrea Mantegna

Un’occasione da non perdere  è anche quella di una visita alla Camera degli sposi nel Castello di San Giorgio, realizzata da Andrea Mantegna tra il 1465 e il 1474. Cogliere l’attimo è fondamentale, dicevamo, perchè l’affresco, danneggiato dal terremoto del 2012, sarà visibile al pubblico solo fino al 5 di ottobre, data in cui  la stanza verrà nuovamente chiusa per concludere i lavori di restauro. La Camera degli sposi ( o Camera Picta), celebrazione della famiglia Gonzaga, è una decorazione unica, per la quale l’artista è riuscito a superare  i limiti architettonici, sfondando illusionisticamente le pareti.

Per visitarla è necessaria la prenotazione   www.ducalemantova.org