[QUESTA È SPARTA]: Fenomenologia dell'E-commerce parte 2

spartadi Francesca Spartà

Se il post della settimana scorsa vi ha risolto qualche dubbio sull’e-commerce, oggi vi suggerirò i migliori portali (ovviamente secondo me) nei quali vale la pena farsi un giro.

YOOX

Non potevo non cominciare con un grande classico. Attivo dal 2006 e quotato in Borsa dal 2009, YOOX offre una quantità sconfinata di vestiti e accessori mono-brand. Passare ore in un sito di e-commerce è molto facile, ma qui in particolare sarà impossibile non perdere la testa. I prodotti migliori sono gli accessori (scarpe e borse). Consiglio sempre di dare un’occhiata alla sezione dei saldi, non è la solita fregatura, la maggior parte delle volte troverete capi molto interessanti. La cosa principale dei siti e-commerce è quella di visitarli spesso, perché i prodotti cambiano di giorno in giorno e con un po’di costanza è possibile fare dei grandi affari.

 

net a porterNET A PORTER

Se cercate gli abiti e gli accessori più belli, ecco il sito che fa per voi. Vi avverto subito che tutto si può dire di net à porter tranne che sia economico. Nonostante ciò, la presentazione dei prodotti è insuperabile e farete fatica a trovare qualcosa che non vi piace. Non potrete più fare a meno della sezione “lista dei desideri” nella quale si ha la possibilità di inserire i prodotti che vi piacciono di più e con un po’ di pazienza, potreste ricevere a casa proprio quella borsa che volevate tanto alla metà del prezzo di partenza. Come non amarlo? Fra gli e-commerce di moda è uno dei più aggiornati con le collezioni degli stilisti più famosi. Se non trovate tutta la collezione di una maison, non pensate che non sia buono il sito: di prassi le case di moda scelgono una parte della collezione in corso solo per il web con i prodotti più interessanti adatti alla vendita digitale.

 

ASOS

Uno dei miei preferiti! La selezione di vestiti che troverete in questo sito, non è paragonabile a nessun altro e-commerce. Quando entro in questa pagina, so che mi devo prendere almeno un’oretta e so anche che non comprerò mai una sola cosa. I prezzi sono molto convenienti e la presentazione degli abiti molto precisa. Sbagliare qualcosa acquistando in questo sito è molto difficile. Nel caso commettiate degli errori tenete sempre presente il concetto di reso (vedi post parte 1).

 

my theresa

MY THERESA

Come ultimo vi segnalo questo sito dove gli affari sono all’ordine del giorno. Consigliato soprattutto per tenere d’occhio gli stilisti emergenti, MY THERESA riserva grandi sorprese. Avete sempre sognato un paio di Louboutin, ma il prezzo è sempre stato proibitivo? Su questo sito (con un po’ di fortuna e soprattutto di pazienza) potranno essere vostre senza fare un mutuo trentennale. In questi siti inglesi state solo attenti alle spese di consegna. Ok volere tutto e subito, ma ormai che dovete avere pazienza non vi fate prendere dalla fretta spendendo più in consegna veloce che nel capo prescelto.