[MARIANNA TUTTA PANNA] E Tu, A Letto, Che Donna Sei?

carosello marianna.001di Marianna Malacaria

Che universo meraviglioso quello femminile. Meraviglioso ma complesso. Dove discernere sesso e sentimenti è pressoché impossibile, direi ammirevole! Eppure care tutte, al mio occhio non sfuggite e io vi ho studiato. Sei categorie anche per voi! Intanto vi lascio con “Buttons” – Pussycat Doll ft. Snoop Dog,  perchè parliamoci chiaro, di bottoni parliamo, di quelli giusti.

 

 

LA DONNA P(ORCA)

Spudorata e pianificatrice. Non ha limiti a letto se non quelli che si impongono quando c’è da giocare, e comunque li decide lei! Gode nel possedere l’uomo, ma soprattutto gode nel guardare lui negli occhi mentre viene. Il sesso per lei è una soddisfazione personale. E lui ringrazia e porta a casa.

Consiglio per lui: Una crema a base di connettivina fa miracoli sui graffi. (9 euro in farmacia)

 

LA DONNA SENZA PIOMBO

E’ l’amica di Federica. Disponibile e generosa, è lei il sogno di ogni uomo dopo il lime light. La sua arma? WhatsApp. Ma sarà sempre lei a scrivere per prima a Marco, Luca e Fabrizio. 1 su 3 risponderà! Il sesso con lei è pura evasione. Senza pretese, è una macchina in grado di far godere e basta. Ma il giorno dopo si torna punto e a capo.

Consiglio per lei: Come si dice? Chi di bocca ferisce, di bocca perisce?

 

LA DONNA ROSA

C’è chi l’amore lo fa per noia, chi se lo sceglie per professione, bocca di rosa né l’uno né l’altro, lei lo faceva per passione. Mi servo di De Andrè per raccontarvi l’abisso di sensualità che questa donna regala al proprio partner. Si concede senza limiti ma in macchina, canta “Minuetto” di Mia Martini. Con lei non è mai solo sesso. Se è a letto con voi è perché le avete preso il cuore, la mente, il sangue. Anche se la avete appena conosciuta.

Consiglio per lei: Selezionate! Bocca di rosa finisce in esilio accompagnata da caramba e sagrestano.

 

LA DONNA ALGIDA

Non l’aggettivo! La marca dei gelati! Con l’unica differenza che potete avere tutte le punte al cioccolato del mondo ma lei preferirà sempre la coppa del nonno. Di panna poi, non parliamone neanche. Cosa sarà mai? Sul comodino niente preservativi, solo malox e moment. Come dico sempre io: beata ignoranza!

Consiglio per lui: ammesso che il cono non interessa perché non iniziare con cioccolatini e rose?

 

LA DONNA CANNONE

Celebrale, sobria, romantica. Si concede solo con il suo uomo e solo se è mentalmente tranquilla. Attenta ad ogni gesto, la donna cannone la si conquista con un buon libro, una parola sincera, una crociera nell’Oceano Indiano. All’apparenza pudica e ingenua, quasi imbarazzata quando si parla di sesso, diventa Goku con i capelli biondi sotto le coperte, sempre con discrezione.

Consiglio per lei: provatele tutte, provatele adesso. Io comincio già a sentire qualche acciacco.

 

LA DONNA COZZA (anomala)

Lei non vive senza scoglio. E’ sempre fidanzata, da quando aveva 13 anni. Ma non per forza con lo stesso uomo. Sempre alla ricerca di una nuova esperienza, la donna cozza ha sempre voglia. Abituata ad averlo sempre a disposizione va in crisi quando è single. E non credetele quando dice “ora voglio stare un po’ da sola” perché o si ammazza su youporn o il giorno dopo magicamente avrà incontrato l’uomo della sua vita in metro.

Consiglio per lei: youporn è inflazionato, prova atm.it!

*I “sempre” li ho contati alla fine e non li tolgo!

 

Se vi siete immedesimate in almeno 3 di queste categorie vuol dire che siete assolutamente normali, come me. Ma comunque, tirando le somme di queste prime due “puntate” ricordiamoci solo che il sesso non è una gara, che non  si tratta di arrivare per forza a qualche cosa che diventa più lontano quanto più lo si cerca. Donne si diventa. Per cui è l’esperienza, è la conoscenza di sé stesse che conta particolarmente. E l’uomo deve ricordare che ogni volta ha davanti una donna diversa, da esplorare e da capire, anche se è sempre la stessa. Anche per oggi è tutto, appuntamento alla prossima! L’argomento? Il sesso orale per lui e per lei.