VUOI BALLARE CON ME AL FUORISALONE??

desiree ferraridi Desiree Ferrari

Ok, come tutti sappiamo, la design week è fonte inesauribile di eventi, happening, opening più o meno interessanti. Si sprecano guide di ogni genere con consigli per tramutarsi in gazzelle metropolitane e saltare da inaugurazione di concept store ai più disparati party con la nonchalance del migliore scroccatartine del mondo. Io ho deciso che mi limiterò a farvi un sunto dei migliori (questa settimana sono 5) acts del capoluogo meneghino.

Enjoy!

 

The Magician

Venerdì 12  Club House 80s @ Magazzini Generali

Il remix di “I Follow Rivers” di Lykke Li lo ha presentato e consacrato al pubblico di mezzo mondo. In realtà questo belga dalla non più giovane età è sulla scena da diversi anni. Per conoscerlo meglio vi consiglio di mettere in cuffia uno dei suoi magic tapes e di lasciarvi coccolare dalle eleganti sonorità  french touch e dal suo elettro pop anni ’80. Raccomandazioni del caso: non scambiatelo per il cameriere dalla livrea bianca. Segni particolari: una bacchetta magica.

 

Mano Le Tough + Jimmy Edgar @ Dude Club

Venerdì 12 @ Dude Club

Quello che ormai non è più il new kid della deep house ma uno dei dj più richiesti nel mondo del clubbing, presenza fissa al Panorama Bar, al Robert Johnson e al Trouw (se non conoscete questi club, vuol dire che c’è un problema e dovete rimediare al più presto, aprite easyjet e prenotatevi un volo a scelta per Berlino, Francoforte o Amsterdam, subito!) ci delizia con la sua house d’atmosfera, quella che lui definisce emozionale ma non sentimentale. Ah stasera suona fianco a fianco dell’amerigano  dalla techno futuristica Jimmy Edgar. Se avete voglia di qualcosa che sia più di una mano nell’aria alle 5 del mattino andate a sentirveli altrimenti c’è sempre Villalobos e Loco Dice ma questa è un’altra storia.

 

Yasiin Bey aka Mos Def + Laetitia Sadier Trio + Macro Beats Showcase + Dumbo Gets Mad 

Sabato 13  Elita Design Week Festival @ Teatro Franco Parenti

Ok qui l’elettronica non c’entra niente, ma come potrei non citare Mos Def tra gli eventi imperdibili di questo fine settimana? Anzi forse è proprio l’evento del Fuorisalone 2013. Per la prima volta in Italia, il Messiah del hip hop made in NY ranked tra i migliori 20 Mc of all time, pur non avendo ancora capito se preferisce fare il rapper, l’attore, l’attivista o forse il designer ci farà muovere la testa al ritmo del suo “conscious hip hop”. In apertura, lo showcase Macro Beats Records con Bassi, Ghemon e Mecna, tra i pochi veri rapper italiani che possono reputarsi tali.

 

Nathan Fake

Sabato 13  Womade @ Fabbrica del vapore

Sono passati anni da “Drowning in a sea of love”, quel fantastico album dai suoni viaggiosi che non poteva uscire dalla tua cameretta se non grazie ai remix del compagno di merende James Holden. Ora il giovane Nathan è cresciuto e l’ultimo album “Stream days” te lo puoi pure ballare alla Fabbrica del Vapore insieme agli amici, magari ecco con la ragazza, pur sempre di emozioni stiamo parlando.

 

James Holden + Luke Abbott + Jon Hopkins + Rudi Zygadlo

Domenica 14 Elita Design Week Festival @ Teatro Franco Parenti

Ed eccolo a chiudere l’Elita, arriva lui, l’amico di Nathan, il fondatore di Border community nonché il responsabile del visibilio di intere platee in giro per il mondo, il grande, unico ed inimitabile James Holden. Ok, devo dire la verità a me James non fa impazzire, ci provo e riprovo da anni ma niente, non ci piacciamo abbastanza. Però stasera sarà accompagnato dal fedele compagno di label Luke Abbott e lui sì che mi piace, molto aggiungerei. E poi c’è anche Jon Hopkins direttamente dal Royal College of Music di Londra. Avete abbastanza motivi per andarci? Io di sicuro sì.